giovedì 17 aprile 2008

CINEMARCOFORUM - BURST CITY



"un eclettico miscuglio di immaginario alla Mad Max e yakuza, il tutto filtrato in un'ottica punk giapponese di fine anni 70 - inizio anni 80 miscelato con sequenze da video musicale e una regia che può provocare crisi epilettiche "
E' il punk giappo di fine anni 70 a perplimermi. Anche i video musicali, che per la prima mezz'ora sono anche divertenti poi rompono ampiamente le maracas.
Percentuale di persone addormentate durante la visione del film: 16,6 %
Alcol consumato: 1 bottiglia di cabernet franc, ma forse ne servivano un paio.
Il giudizio del padrone di casa verso mezzanotte:"Sto film mi ha rotto i coglioni. Se non finisce entro 5 minuti vi mando tutti fuori dalle balle"
E dopo 1 minuto il film è finito.
Non che il finale sia risolutivo, poteva finire in qualsiasi momento e non sarebbe cambiato niente.
Il mio giudizio: all'inizio è interessante, poi diventa un po' ripetitivo e alla fine è un po' insostenibile.. ma ho visto di peggio.
Confido che si ritorni agli antichi fasti del cineforum, dopo le 2 settimane di pausa previste.

2 commenti:

bpz ha detto...

ma come! ma questi SONO!, gli antichi fasti del cineforum. comunque anch'io dieci minuti ho dormito: ma delle cose erano proprio notevoli!

IO ha detto...

no, gli antichi fasti sono stati
"From Beijing with Love"

http://www.asianworld.it/subrisultato.php?id_subq=858

voglio altri film così!!