mercoledì 30 luglio 2008

Culinaria



Prosegue la mia sindrome da casalinga di voghera.
Ieri sera, visto che la mia dolce metà non c'era, invece di uscire e trovarmi un'amante mi sono dato alla cucina creativa.
Come prima cosa visto che la gelatiera nuova deve essere ancora ben rodata, mi sono fatto mezzo kg di gelato alla stracciatella:



molto buono e cremoso, in realtà per dargli più consistenza andrebbe messo in freezer qualche minuto, appena pronto, ma non ho resistito e l'ho pappato subito.
La ricetta è semplicissima: 250 ml di latte intero, 200 ml di panna per dolci (io ho usato quella vegetale), 65 gr. di zucchero, vaniglia (vedete voi se usare la stecca, l'estratto o lo zucchero vanigliato, io ho usato la stecca per aromatizzare il latte), un pizzico di sale. Mettere tutto nel frullatore e farlo andare 1 minuto, poi versare tutto nella gelatiera e in 20-30 minuti il gelato è pronto. Aggiungere a piacere le scagliette di cioccolato durante la lavorazione.
Non contento visto che avevo un po' di patate che stavano germogliando ho deciso di provare a fare le focaccine alle patate con farina integrale.
Ingredienti (le quantità non sono precise perchè poi ho aggiunto al volo prima dell'acqua perchè mi sembrava troppo solido e poi della farina perchè era diventato troppo liquido):

250 gr farina(io ho usato farina integrale gluten free della werz comprata da naturasi ma si può usare qualsiasi tipo di farina, ovviamente cambieranno le quantità di latte e acqua da aggiungere)
200 gr fecola di patate
200 gr di patate lessate schiacciate
150 ml di latte intero
230 ml di acqua
60 ml olio di oliva
7 gr. di lievito secco (una bustina di mastrofornaio)
3 cucchiaini di sale
2 cucchiaini di zucchero
qualche foglia di rosmarino da aggiungere a piacere.

Schiacciare le patate e con un po' d'acqua fare una purea, poi aggiungere tutti gli altri ingredienti a eccezione di olio e rosmarino e mettere tutto nella macchina del pane.
Selezionare programma solo impasto e una volta pronto mettere in forno a lievitare finchè non raddoppia il volume. A voi la scelta se fare focaccine, panini o focaccia.
Cuocere per circa 40 minuti a 200°



Morbidissime e saporite. Oggi a pranzo le provo spadellate col tonno.

6 commenti:

Stregatta ha detto...

Sei un uomo da sposare! :P

IO ha detto...

l'hai detto!! :D

Stregatta ha detto...

voglia di matrimonio non condivisa o pura vanità? ;)

IO ha detto...

facile ironia :)
sono troppo giuovine per il matrimonio

Stregatta ha detto...

seeeeeeeeee seeeeeeeeeeee dicon tutti così (e anche queata è facile ironia ) :P

(apprezzo molto il giuovine, lo uso spesso anch'io) :P

IO ha detto...

la giuoventù è un concetto relativo comunque, io sarò sempre giuovine :D
(mi vengono in mente le nonne che dicono sempre: hai sentito che è morto tizio? poverino era giovane, aveva solo 79 anni! ehehehe)