giovedì 27 novembre 2008

Oppure migreròòòòò come un'adsl migratoreeee



Notizie da tiscali: adesso funziona, ma l'adsl non è 8 mega ma 4 scarsi, anzi dai test di velocità fatti prima e dopo la migrazione, ho circa 100 k in meno al secondo. Manderò una mail a tiscali...
Invece ieri al tiggì è comparso questo figuro:



Con in mano la social card.
Ora, per avere la social card bisogna avere un reddito annuo (presumo lordo) inferiore ai 6000 euro: ciò vuol dire qualcosa tipo 350-400 euro netti al mese.
A meno che tu non sia un evasore e non dichiari i tuoi introiti, (nel qual caso cosa fa il governo? premia chi evade le tasse??), non è possibile vivere con così poco.
Ora, che ci sia gente che lo fa, con l'aiuto di associazioni, chiesa, parenti ecc.ecc. non metto in dubbio, ma su 800.000 social card, quante saranno quelle veramente necessarie? E quanti saranno italici magna-magna?
E soprattutto: dà diritto a 40 euro al mese, che consigliano di usare per pagare le bollette (al momento non è possibile usarla per acquisti nella distribuzione)
Ma chi riceve 40 euro di bolletta?? anche a tenere i pinguini in casa e non accendere il riscaldamento, usare lampadine da mezza candela, lavarsi una volta la settimana e riciclare l'acqua piovana, le bollette sono più alte.
Altra domanda: ma sti soldi da dove li tirano fuori? dalle tasse. Quindi già siamo alla canna del gas, tassiamo ulteriormente così chi riesce a arrivare a fine mese a fatica, grazie a questa manovra non ce la farà più e allora faranno la social social card?? o la social card gold??
Al di là di tutto trovo che sia una cosa umiliante identificare con una card chi è meno abbiente.
Volete aiutare chi non arriva a fine mese?
Mangiate di meno voi politici, e calmierate i prezzi dei beni primari, tassando maggiormente quelli di lusso. Pane, pasta, latte, frutta e verdura (mica tutte, a rotazione a seconda della produzione) dovrebbero essere alla portata di tutti.
Invece di investire in treni alta velocità investiamo in energia pulita, visto quanta ne compriamo dall'estero. Invece di comprare il gas dalla russia, visto che siamo pieni di stalle, iniziamo a produrlo dalla merda di vacca, visto che c'è e visto che si può, invece di costruire centrali nucleari.
Per chi volesse a questo link c'è una petizione contro il nucleare da sottoscrivere online, io l'ho fatto.

3 commenti:

nonsolopene ha detto...

firmato

IO ha detto...

dopo controllo che tu l'abbia fatto :P

Anonimo ha detto...

Firmato contro il nucleare, grazie per averne fatto "pubblicità" (non sapevo ci fosse una petizione!)

A proposito della Social Card... diciamocelo, 40 euro al mese fanno ridere i polli. E dovremmo accettarla come manna dal cielo?
L'unto del signore torna a colpire..

Laura