mercoledì 12 novembre 2008

Pensavo di aver perso la capacità di scandalizzarmi e invece...

"Arnold Schwarzenegger prende (e restituisce: «Sono già ricco») 162.598 euro lordi e cioè meno di un consigliere regionale abruzzese."

"il presidente della Provincia autonoma di Bolzano Luis Durnwalder, che porta a casa 320.496 euro lordi l'anno. Vale a dire quasi 36.000 euro più di quanto guadagna il presidente degli Stati Uniti.(...)"

"«assegni di solidarietà» ai senatori rimasti senza seggio. Come Clemente Mastella. Il cui «assegno di reinserimento nella vita sociale» (manco fosse un carcerato dimesso dalle patrie galere) scandalizzò anche Famiglia Cristiana che gli chiese di rinunciare a quei 307.328 euro e di darli in beneficenza. Sì, ciao: «La somma spetta per legge a tutti gli ex parlamentari»"

tratto dal corriere.it tratto a sua volta da:
«La Casta», nuova edizione aggiornata
Sergio Rizzo, Gian Antonio Stella

Senza parlare del vitalizio, non lo metto per non rovinarvi totalmente la giornata.
Non c'è un modo per mandarli a casa?



E non mi lamento del lavoro, in questo periodo già il fatto di avere un lavoro stabile è una cosa rara. Mi lamento perchè è un periodo difficile e a tirare la cinghia è chi oltre alla cinghia adesso deve mettere anche le bretelle per non perdere le braghe.

5 commenti:

Guady ha detto...

la metafora delle braghe è stupenda!

ah... per la cronaca... io le ho già messe da un pezzo!

IO ha detto...

io non ancora, ma fra poco tirerò fuori le braghe di quando ero giuovine e magro...

Hello Len* ha detto...

tu sei stato giuovine??

IO ha detto...

si, era il periodo in cui tentavi di denudarmi in discoteca

alianorah ha detto...

Che poi quando si tratta di prendere soldi, i parlamentari raggiungono sempre un accordo trasversale.